Una nuova cucina per i Gesù bambini

11 dicembre 2014 | 1 Commento

Hogar Ninos Dios

Circa 6 mesi fa molti Spiriti del Sole hanno partecipato al viaggio in Terra Santa organizzato dall’associazione “Un ponte per la Terra Santa” e hanno così avuto modo di visitare la città di Betlemme e la Grotta della Natività. Proprio a pochi passi da questa esiste “Casa Hogar Nino Dios”, meravigliosa struttura di accoglienza per bambini e persone disabili, che rappresenta un’importante realtà sociale ed umana del territorio palestinese (assieme al Caritas Baby Hospital).

“Hogar Nino Dios” nasce nel 2005 presso una casa del Patriarcato di Gerusalemme dove operano le Suore del Verbo Incarnato. Con il passare degli anni, grazie a piccoli e grandi contributi, la struttura diventa sempre più accogliente (da logori materassi a confortevoli camerette per sistemare i bambini, stanze per le attività di musicoterapia, un bel giardino, una cappella e una piscina per la riabilitazione in acqua).

Ad oggi le sisters sono in sei, e l’opera che loro svolgono è dare una casa a 21 bambini e ragazzi disabili fisici e mentali che altrimenti non avrebbero dove andare, oltre a seguire altri ragazzi disabili che vengono soltanto per seguire attività pomeridiane. I bambini, per la maggior parte, provengono dalle zone limitrofe di Betlemme, da Ramallah, Jenin e Hebron.


In questo primo Natale dell’Officina del SOLE vogliamo essere vicini concretamente a questa bella realtà che tanti di noi hanno conosciuto e toccato con mano promuovendo e partecipando attivamente al progetto “Una nuova cucina per i Gesù bambini”.

 

 La Campagna di Natale 2014: “Una nuova cucina per i Gesù bambini”

“Fin dall’inizio dell’opera, nella casa dell’Hogar Nino Dios non abbiamo fatto grandi cambiamenti nelle attrezzature e nel mobilio ma è arrivato il momento di metterci mano e di far arrivare dall’Italia macchine moderne e capaci di rendere meno faticoso il compito delle suore e dei nostri collaboratori per dar da mangiare ai nostri piccoletti.

Abbiamo bisogno di una cella frigo, di un nuovo forno, di punti cottura sicuri e affidabili e di un nuovo piano di lavoro .

L’idea è quella di allargare gli spazi e quindi abbattere qualche muro e questo ci porterà diverso lavoro in più e diversi costi aggiuntivi ma siamo sicuri che la vostra generosità non permetterà alla Provvidenza di perdere questa sfida”.

Leggi qui le nostre esperienze al “Hogar Nino Dios”

Officina del SOLE per Associazione HABIBI

 

campagna-cucina_2

 

Per aderire alla campagna e fare una donazione:

Intestare a: OFFICINA DEL SOLE
BANCA POPOLARE ETICA – Filiale di Bologna
IBAN: IT22 P050 1802 4000 0000 0172 905
Causale: CAMPAGNA DI NATALE 2014


IMPORTANTE:
Informiamo e ricordiamo che, non essendo l’Associazione Officina del Sole iscritta al registro delle ONLUS, 
non è possibile detrarre questa donazione dal proprio reddito.


Entro l’Epifania l’Officina del SOLE girerà il ricavato all’Associazione Habibi comunicando a tutti in che misura siamo riusciti a contribuire a questa meravigliosa iniziativa

officina_del_sole-LOGO


 

1 commento

  • famiglia.sartor says:

    Ciao amici Spiriti del Sole, facciamo sentire il nostro calore ed il nostro sostegno a don Mario per questo importante progetto volto ad aiutare i bambini. Io l’ho appena fatto. Auguri a tutti per un sereno Santo Natale e buon 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *