Le case di Mosul: il nuovo singolo dei The Sun

1 giugno 2015 | Lascia il tuo commento

the sun le case di mosul

Dall’iniziativa #credointe al nuovo singolo dei The Sun “Le case di Mosul”

 

Tutto è iniziato il 6 maggio quando, all’ora di pranzo, i The Sun pubblicano sulla loro pagina di Facebook un video messaggio. Si legge nei loro occhi la Gioia, l’Entusiasmo, l’Amore per una nuova avventura che sta per iniziare. E così è: infatti comunicano che dopo tanti mesi di intenso lavoro, a breve uscirà il loro nuovo singolo!

Ma le belle notizie non finiscono: Francesco annuncia che il giorno dopo partirà un’iniziativa che coinvolgerà tutti gli Spiriti del Sole. E questa iniziativa, della quale proprio il nostro Presidente si fa apripista, consiste nel dedicare un video o una foto alle persone che amiamo con l’hashtag #credointe, pubblicandola su tutti i social e taggando la persona alla quale è dedicato il video o la foto, la pagina dei The Sun e quella dell’Officina del Sole.

Francesco ha dedicato il suo video a Ricky, che a sua volta gliene ha dedicato uno.
Poi un nuovo video dedicato al presidente dell’Officina del Sole, Matteo Folezzani.
E da lì è inziata una catena virale, una call to action alla quale ciascuno ha risposto dedicando più di un contributo alle persone a cui vuole bene. Incluso domenica 10 maggio, giorno della festa della mamma, nella quale i nostri The Sun e tanti Spiriti del Sole non hanno risparmiato meravigliosi contributi alle proprie mamme.

Fino ad oggi 18 Maggio 2015, giorno dell’uscita del singolo “Le case di Mosul” il primo del nuovo album “Cuore aperto”.
Un testo che colpisce come un pugno in pieno stomaco, ispirato ad un episodio dell’estate scorsa, quando un docente dell’università di Mosul venne ucciso davanti ai suoi studenti poi decapitato per aver difeso i diritti dei cristiani.
E come questo, purtroppo, ce ne sono molti altri. Ma qui, in Occidente non se ne parla. Nessuno ne parla. Giornalisti, intellettuali, artisti. Nessuno.

Ed è questo che ha spinto Francesco e i The Sun a scrivere, incidere e pubblicare questo singolo.

“ll Signore ci lascia liberi di accettare o meno la chiamata: ma in cosa crederemmo se, quando arriva il nostro turno e Lui indica la strada, ci tirassimo indietro?”.

Un testo nel quale, alla fine, c’è una speranza. La speranza di continuare a credere in qualcuno, ad un uomo, un nostri simile, un nostro fratello, ma anche nel Mister, Padre e Creatore del Bene massimo.
Questa unica speranza che, credendo nell’Amore, può portarci “alla natura più alta di uomini” , all’empatia con il prossimo.

“Dov’è l’Amore? La compassione? La verità? La distinzione tra il bene e il male? Nessuno risponde… ma io credo in te!”.

Cliccate sulla copertina del singolo qui sotto e correte a scaricare ” Le case di Mosul” da iTunes. Forza Spiriti del Sole!

the-sun-le-case-di-mosul-cover

 

Meris Angelini – Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *