Santo Stefano 2015 con The Sun e Officina del Sole

8 gennaio 2016 | Lascia il tuo commento

thesun-natale-copertina1

Natale con i tuoi, Santo Stefano con i The Sun e l’Officina del Sole!

Questo è stato il motto che ha preceduto una data tanto attesa, tanto sperata e tanto sognata, e per la quale tanto si è lavorato.

Soprattutto dallo staff parmigiano dell’Officina del Sole, che i The Sun li ha visti già due volte nella sua città, e la seconda proprio al Campus Industry, il 23 marzo 2013, in occasione della GMG Diocesana. Da lì di cose ne sono successe: tante amicizie, l’idea di creare l’Officina del Sole, il primo viaggio in Terra Santa, il lancio dell’associazione…

the-sun-natale7Una data particolare, il giorno dopo il Santo Natale, per festeggiare insieme, farsi gli auguri, condividere ciò che da un po’ di tempo hanno in comune tanti Spiriti del Sole: musica, fede e tanta voglia di vivere.

E molte sorprese sono previste per quella sera.

Si respira un’aria di festa e ci si abbraccia come se ci si fosse lasciati il giorno prima.

 

the-sun-natale6Le 22 sono trascorse da un po’, quando finalmente il brusìo di voci viene rotto dalle prime note de La Leggenda e il pubblico inizia a ballare e a saltare.

Anche i The Sun hanno in serbo delle sorprese: a cominciare dalla scaletta, con qualche brano in più e due in inglese Sincerely e Tour All Over.

 

 

the-sun-natale4Quando arriva il momento di Betlemme, Francesco lancia un video nel quale annuncia il nuovo pellegrinaggio in Terra Santa, “Un Invito Poi Un Viaggio 2016” tra le urla degli Spiriti del Sole: «Forse potrebbe già aver scelto voi…e vi fareste scappare un’avventura tale?!»

Un viaggio che inizia sotto il buon auspicio del primo, svoltosi nel 2014, che ha unito tante anime, che ha fatto nascere legami lungo lo Stivale e non solo, e che è stata Terra di “battesimo” per la nostra Officina sul palco in Piazza della Mangiatoia, proprio a Betlemme.

Si arriva alla fine del concerto a scatenarsi sulle note di Outsider, ma tanto fine non è, perché per gli Spiriti del Sole tesserati è previsto un after-show con dj set. E in tanti raccolgono l’invito a scatenarsi in pista fino a notte fonda.

E anche a questo punto una sorpresa non manca: alla consolle infatti salgono due dj d’eccezione, Ricky e Boston!

Sono le 4,00 del mattino quando ci si saluta giusto il tempo per andare a riposarsi qualche ora.

the-sun-natale-5Domenica 27, infatti, è prevista una messa da vivere tutti insieme per ringraziare il Mister di questo ennesimo grande dono all’insegna della musica, dell’amicizia e della condivisione.

Don Umberto Cocconi durante l’omelia prende spunto dal vangelo del giorno unendolo ad alcuni testi delle canzoni dei The Sun: la curiosità e la voglia che spingono Gesù ad occuparsi delle cose del Padre, restare a Gerusalemme per tre giorni prima che i suoi lo riescano a ritrovare, deve essere la nostra stessa forza che ci fa andare avanti, a cercare le cose del Padre nostro, nonostante le incomprensioni degli altri verso alcune nostre scelte, anche se sono persone a noi vicine.

 

Un pranzo tutti insieme poi è l’occasione per salutarsi e per augurarsi non solo delle Sante Feste, ma anche un 2016 pieno di incontri, condivisioni, gioie ed esperienze.

Week end Officina (38)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *