The Sun a Montemisio

23 agosto 2016 | Lascia il tuo commento

rotella8

13 agosto 2016 – The Sun a Montemisio

Sabato 13 agosto è stata una giornata fantastica, incisa nella memoria con quella Sapienza che è solo di Dio.

Non solo per il meraviglioso concerto che i The Sun hanno tenuto nel Santuario intitolato alla Madonna della Consolazione a Montemisio, frazione del comune di Rotella alle ore 22.00, ma  anche per il dopo la S. Messa del triduo in preparazione alla festa del santuario del 15 agosto.

rotella9Il solo semplice scambiare due parole dopo un saluto con i membri della band e dello staff è stato un incontro di anime. Quando ti trovi di fronte persone così che nella semplicità dei gesti, delle parole e degli sguardi ti trasmettono la bellezza di quello che portano nel cuore e nella vita: è difficile non sentire una sorta di “musica interiore” solo quelle persone che si rendono liberi strumenti di Dio riescono a produrre, lasciandosi toccare da Lui.

E se questa è stata l’impressione di pochi minuti a tu per tu, capite la difficoltà nel trovare le parole per descrivere due ore di concerto. Un concerto unico, non come quelli di altri cantanti o band con folle in delirio per canzoncine come ce ne sono tante in giro, ma si avverte (o almeno io l’ho avvertito) quello che dice Gesù in Mt 18,20: «Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro.» Posso dirlo perché il momento di preghiera insieme alla band prima del concerto è stato per me un vero dono di Dio, per il quale ringrazio Lui e la band che me lo hanno concesso.

Così come il concerto è stato un dono per quelle persone che vi hanno partecipato, venendo anche da lontano: Ancona, Modena, Forlì, Savona per citarne alcuni. Ed è stato bello vedere i membri della band dopo lo spettacolo, visibilmente stanchi e infreddoliti per la temperatura non proprio alta della serata, salutare i fans con gioia e con amore sincero dando attenzione alle persone che hanno avuto davanti.

Sono queste le “sentinelle del mattino in quest’alba del terzo millennio” di cui parlava papa Giovanni Paolo II, nel discorso durante la veglia di preghiera del 19 agosto 2000 a Tor Vergata, in occasione della XV Giornata Mondiale della Gioventù. Sono queste le persone che aiutano davvero a cambiare il mondo con la semplicità della loro vita e con i talenti che il Signore ha donato loro.

Grazie a Dio e a voi.

 

Don Amedeo

E per chi non c’era ecco un assaggio di quello che è successo quella sera

E come sempre non può mancare una galleria fotografica realizzata dai nostri fotografi. Questo è come sempre solo un assaggio, ne vedrete molte di più nei prossimi giorni su Facebook 😉

Hanno collaborato a questo articolo:

per la Redazione: Rita Covre, Sabrina Marchetti, Meris Angelini, Elisa Zaffaroni

per il Laboratorio Foto: Helena Schoorens

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *