8/09/16 – The Sun a Lugana di Sirmione (BS)

15 settembre 2016 | Lascia il tuo commento

the-sun-sirmione-20165

The Sun a Lugana di Sirmione

Il Bene è più forte di ogni difficoltà!

Giovedì 8 settembre 2016 è finalmente arrivato e ci ha riempito il cuore di gioia!

La realizzazione di questo evento/concerto si è rivelata una festa straordinaria per tutti: adulti, giovani e bambini. È proprio così che lo abbiamo desiderato e pensato per mesi, fin dal primo momento in cui abbiamo affidato a Dio questo nostro sogno. Volevamo fortemente condividere, con più persone possibili, ciò che noi avevamo ricevuto come un dono: eravamo pienamente consapevoli che la musica, i testi delle canzoni e la testimonianza di vita di questa band fossero strumenti potenti, capaci di suscitare e risvegliare nel cuore di molti il desiderio di Bene e di Verità inscritto in ciascuno di noi.

Pregammo, inizialmente, così: “Signore, se questo nostro desiderio corrisponde alla Tua Santa volontà … spianaci la strada!” In tutta sincerità, devo dire che la velocità con cui il Signore ha risposto, ancora oggi, mi lascia sbalordita! Tutto si è immediatamente messo in moto…

Nei mesi successivi, l’ostacolo principale da superare era riuscire a mettere da parte la somma di denaro necessaria: per questo abbiamo continuato ad affidare il progetto alla Nostra Mamma Celeste. Contemporaneamente, c’è stato chi, con grande cuore, ha messo a disposizione le proprie forze e i propri talenti per cominciare a raccogliere fondi e siamo certi che dal Cielo abbiano constatato la nostra buona volontà e ci abbiano premiati. Subito dopo, infatti, si sono manifestate una serie di coincidenze di intenti da parte di più persone: le forze di più Parrocchie si sono unite e, dove da soli non potevamo arrivare, insieme abbiamo potuto sperare di tagliare il traguardo.

Per poter sostenere la spesa era necessario trovare degli sponsor: in questa fase, una di noi ha chiesto anche l’intercessione di S. Giuseppe e lo ha fatto proprio in concomitanza del giorno di festa a Lui dedicato. Animata da grande fiducia, ha scritto una preghiera speciale, che ha poi posizionato sotto la statua del Grande Santo. Lo stesso giorno, durante la celebrazione della Santa Messa, anche Don Matteo ha affidato il nostro progetto al Padre di Gesù. Nel giro di una settimana è arrivato l’aiuto provvidenziale: abbiamo trovato gli sponsor e il nostro sogno ha preso forma proprio in coincidenza della settimana Santa. Eravamo ormai certi che anche il Cielo facesse il tifo per noi!

Ed è così che, unite dallo stesso entusiasmo, persone provenienti da paesi limitrofi, ma differenti, si sono incontrate più volte per organizzarsi, per dividersi i compiti e per pregare insieme il Santo Rosario sulla spiaggia del lago scelta come location dell’evento. Sono stati momenti che ci hanno uniti e ci hanno permesso di creare legami e amicizie nuove. Ognuno ha contribuito secondo le proprie forze e possibilità. La gioia per il raggiungimento dell’obiettivo finale ci ha permesso di superare qualsiasi difficoltà.

Ed ora, nel cuore e nella mente rimane impresso il ricordo di una serata straordinaria: più di 2000 anime hanno risposto ai nostri accorati inviti e al nostro incontenibile entusiasmo! Desideravamo, con tutte le nostre forze, che le persone presenti, oltre ad essere toccate dalla musica esplosiva e dalla profondità dei testi delle canzoni, potessero respirare la gioia dell’essere accolti, dello stare insieme come fratelli e sorelle: anche i piccoli segni, preparati con cura e poi donati, nonché i disegni e i colori impressi sui visi di molti, hanno contribuito al raggiungimento di questo scopo. Un ulteriore segno della costante presenza del provvidenziale aiuto celeste lo abbiamo avuto a inizio concerto, quando, a metà circa della prima canzone, intitolata “La leggenda”, si è verificato un black-out generale: nonostante la musica non si sentisse, il pubblico ha continuato a cantare, senza fermarsi, fino alla fine del brano, sostenendo gli artisti che, imperturbabili, hanno proseguito a suonare. Improvvisa, è giunta l’ispirazione di spargere, sul palco e nella zona concerto, piccole medaglie miracolose benedette: in poco tempo tutto si è risolto per il meglio, dandoci nuovamente conferma che il Bene è più forte!

Ma non è finita qui. Il palco è stato anche teatro di un’inaspettata proposta di matrimonio “in diretta”: quanta bellezza in questo intenso momento condiviso con tutti i presenti! Una bellezza che va a nutrire la speranza che l’amore duraturo e capace di scelte forti sia ancora realizzabile. Grazie a Dio che ha inserito questa “chicca” nella scaletta della serata! Non posso tralasciare la contentezza contagiosa dei bambini in prima fila che hanno resistito eroicamente fino all’ultimo brano, cantando a memoria le parole delle canzoni.

the-sun-sirmione-20166

Un grazie speciale va alla Nostra Mamma Maria Santissima che, nel giorno in cui si festeggia la sua Natività, ci ha reso destinatari di così tanta grazia. Non ci è dato sapere come lo Spirito stia agendo nel cuore di ciascuno, ma noi confidiamo fortemente in Lui, che tutto sa e che continuamente bussa al cuore di ognuno, anche attraverso un travolgente concerto rock.

Isabella Genevini

Hanno collaborato a questo articolo:

per la Redazione: Federica Bigi, Antonietta Bontempo, Meris Angelini, Elisa Zaffaroni

per il Laboratorio Foto: Elena Basso, Sara Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *