1/10/2016 – The Sun a Chiuppano per un concerto contro droga e alcol

10 ottobre 2016 | Lascia il tuo commento

the-sun-chiuppano20165

Un concerto per beneficenza dei The Sun contro droga e alcol e in ricordo di Amalia e Denis

 

Cari Spiriti del Sole,
personalmente penso che questo concerto sia stato voluto dal Mister ancora prima di tutti noi. Circa un anno fa due famiglie di Chiuppano (Vicenza), unite dal dolore e dalla speranza, hanno dato vita al comitato per Amalia e Denis, due ragazzi morti in giovane età. Insieme è stata concepita l’idea di un concerto dei The Sun  per sensibilizzare i giovani contro l’uso di droghe e alcol.

Nel 1972 proprio a Chiuppano nasceva una storia d’amore e da quella storia arriva Francesco Lorenzi il quale genera i The Sun, questa é la prima delle tante Dioincidenze.

Miriam é la sorella di Amalia e, come molti di noi, pratica Adorazione Eucaristica nella cappellina della Parrocchia di San Sebastiano a Thiene, altra Dioincidenza.  Da un concerto per ricordare due giovani che, pur essendo cugini, si sono incontrati solo a vita nuova, si é pensato di lanciare un messaggio importante per tutti: LA VITA E’ PREZIOSA E VA VISSUTA. Le debolezze, gli eccessi, i difetti, le superficialità e gli errori sono piaghe che ci accomunano. Il Mister ci ama così tanto da lasciarci liberi di scegliere.
A te la scelta!! Se si sceglie di vivere nella luce lo si fa a cuore aperto e chi lo fa dona. In Affidamento viene ancora una volta modificato il progetto. Tutto il ricavato del concerto andrà alla casa de Los ninõs in Ecuador, dove Laura Vezzaro opera da 15 anni accogliendo bambini abbandonati e disagiati. Laura é intima amica di Amalia (si fermerà in Italia fino alla metà del prossimo dicembre) e aveva già programmato il suo ritorno, che per Dioincidenza ha avuto luogo proprio in concomitanza del concerto. Grazie all’Affidamento al Mister siamo riusciti a coinvolgere per l’evento diverse associazioni e non solo di Chiuppano, ma anche dei paesi limitrofi.

Il 29 Settembre, giorno di S. Michele, patrono della Parrocchia di Chiuppano, le previsioni meteo per la sera del concerto ci hanno spaventato e allora ho pregato Michele Dal Bianco, uno Spirito del Sole D.O.C. Lui ci ha insegnato che niente é impossibile e, come abbiamo potuto vedere, il tempo è stato favorevole permettendo  ai gruppi di volontariato la condivisione di forze, energie e aiuti. Molti sponsor e iniziative hanno sostenuto l’evento tanto da riuscire a coprire le spese e ricavare il dono che arriverà in Ecuador.

Dioincidenze in abbondanza, come abbondanti sono stati anche i ringraziamenti che ancora oggi stanno arrivando. E’ così che Amalia e Denis hanno cantato e ballato con noi. É così che tutto si é realizzato perché tutto é stato affidato e la croce lasciata nel cielo al tramonto da due aerei  é stata l’ultima Dioincidenza, dopo il Vangelo della S. Messa che ci ha ricordato che “siamo servi inutili”.

Poi musica, canti, testimonianze, emozioni, festa a volontà. I grazie più belli sono stati gli abbracci, i sorrisi e le nuove amicizie. Perché noi siamo con il cuore aperto e ci basta questo!

Monica Boscato

Hanno collaborato a questo articolo:

per la Redazione: Rita Covre, Elisa Zaffaroni

per il Laboratorio Foto: Elena Basso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *