8 settembre – The Sun a Tolentino – Ogni Benedetto Giorno

8 Ottobre 2019 | Lascia il tuo commento
Tempo di lettura: 3 minuti

8 settembre – The Sun a Tolentino – Ogni Benedetto Giorno

 

Davvero ogni giorno è “Benedetto”

 

«In questi mesi stiamo girando tutta l’Italia con il nostro nuovo spettacolo Ogni benedetto giorno. La tournée ci sta dando tante soddisfazioni, ma non solo per l’affetto di chi partecipa o i numeri che registriamo. Ogni città, infatti, diventa un motore creativo che va ben oltre la singola serata: con la scusa del nostro arrivo si uniscono le persone, le comunità collaborano con associazioni e istituzioni, si risveglia la cooperazione e spesso i gruppi di lavoro che nascono per realizzare un nostro evento diventano realtà di amicizia e crescita che continuano nel tempo. Ecco il frutto più bello della relazione, e di Ogni benedetto giorno

Ho voluto iniziare con questa pagina del nuovo libro di Francesco Lorenzi I segreti della luce perché credo non c’è modo migliore, e perché, chi mi conosce sa che non sono un grande omileta e scrittore e l’aver condiviso questo testo mi fa guadagnare giù un po’ di battute per arrivare a quelle richieste!
Sono comunque contento di poter raccontare l’evento tenutosi in piazza della Libertà l’8 settembre 2019 che ha coinvolto la band The Sun. Lo chiamo evento perché è stato più di un concerto. I ragazzi della band, Francesco, Matteo, Gianluca, Andrea e Riccardo, infatti non si sono limitati semplicemente a suonare e cantare, che è comunque già molto e ben fatto, ma hanno anche cantato le loro vite, la loro esperienza che sprona gli ascoltatori a ripetere nella propria esistenza il ritornello: “Ogni benedetto giorno!”. E come dice Francesco questo ha il potere di creare dei veri e propri laboratori a volte interiori e a volte anche di cooperazione e relazione. Anche la piazza di Tolentino che alle 21.00 era praticamente vuota è diventata poi rapidamente ripopolata da “un noi di tanti”, che in alcuni passaggi conservavano un devoto silenzio in ascolto di quello che stavano comunicando i membri della Band e in altri momenti al suono di musica e parole erano dei scatenati cantanti e ballerini.

Su quel palco si è raccontata tanta storia, tanta bellezza ma anche la loro fragilità. Per tutto questo loro continuano a ringraziare e benedire Dio ogni benedetto giorno!
A Tolentino i The Sun sono stati una benedizione che ha arricchito i festeggiamenti in onore di San Nicola, e sono una benedizione già da tempo per tante piccole e grandi esperienze vissute insieme. Ma anche Tolentino e soprattutto “il Santo col sole su petto” sono stati una benedizione per la Band. E’ stato un amore a prima vista già dal 2 giugno del 2014 quando si esibirono sulla stessa piazza davanti a quasi mille giovani delle scuole e delle nostre parrocchie.
Insomma sempre per citare Lorenzi nel libro La strada del sole: «Noi tutti siamo legati agli altri da un filo invisibile, e nessuno si è fatto da solo».

Ecco torna questo “noi” riannodato poi da un “Tu” che in una canzone è chiamato l’Alchimista. L’Alchimista sta facendo un’opera meravigliosa nella vita di questi artisti in mezzo a tante contrarietà e contraddizioni, in mezzo anche a tante loro debolezze, e vuole far lo stesso nella vita di ciascuno di noi. I The Sun con la loro musica possono essere, e sono,un canale, un invito, uno stimolo a riconoscere che davvero ogni giorno è “Benedetto” e che si può vivere come tale!

Francesco, questa volta intendo il Sommo Pontefice, nell’Esortazione ChristusVivit afferma:«Molti giovani sono ideologizzati, strumentalizzati e usati come carne da macello o come forza d’urto per distruggere, intimidire o ridicolizzare altri. E la cosa peggiore è che molti si trasformano in soggetti individualisti, nemici e diffidenti verso tutti, e diventano così facile preda di proposte disumanizzanti e dei piani distruttivi elaborati da gruppi politici o poteri economici (n. 73).
Ecco i The Sun tentano di invertire questa tendenza e, attraverso la loro musica, in tante piazze italiane e non solo, nelle scuole come negli oratori cercano di “annunciare” il valore della libertà, la bellezza della speranza, il potere dell’amore, la luce della fede; e così a Tolentino come in tanti altri luoghi del loro tour bussano al cuore di giovani e di adulti lasciandogli un invito: “Diventa anche tu uno Spirito del Sole!”.

 

Padre Gabriele

Redazione.Fun

 

Photo Credits: Eleonora Gentili

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.